I social network per il B2B, servono? E come si usano? Facebook è davvero appannaggio di chi si occupa di B2C? In MGA possiamo dirvi con certezza di no. Possiamo aggiungere che impostando una corretta strategia, studiando un piano editoriale coeso ed efficace, utilizzando il giusto copy e immagini di alta qualità i risultati arrivano, si vedono e sono misurabili. 

Dimenticate budget folli in Ads, quello che conta è un investimento mirato e oculato, basato sul target specifico e chi, meglio di un'azienda B2B, conosce abitudini e comportamenti dei propri clienti? Questo semplice assunto chiarisce, immediatamente, che la comunicazione sui social netowrk dev'essere il più possibile basata sul proprio pubblico, con contenuti che siano in linea con la comunicazione Corporate. 

Un esempio? Per il nostro cliente La Nordica - Extraflame, gruppo vicentino specializzato nella produzione di stufe e caminetti, abbiamo preso in carico la gestione della Facebook Fan Page aziendale portandolo in un solo anno di lavoro ad un incremento di audience del 380%, un tasso di engagement del 7% con una media di 55 interazioni a post, tra like, condivisioni e commenti.

Risultati notevoli se sommati al traffico generato dai social network verso il sito aziendale, amplificati dal numero dei rivenditori che hanno condiviso sui propri social network i post della casa produttrice. 

Va, infatti, tenuto conto della potenzialità dei social netowrk nel fare da tramite tra l’azienda e gli acquirenti finali ,grazie alla diffusione di contenuti qualitativamente elevati, di informazioni istituzionali e culturali legati alle politiche aziendali.

Cosa garantisce, dunque, un tale risultato? Un piano editoriale adeguato che sappia rispondere alle esigenze dell’azienda commissionante, con un tono di voce specifico per ogni social network utilizzato (sia esso Facebook, Instagram o LinkedIn) ma anche modellato sulla modalità comunicativa di chi compra e vende il prodotto.

Quindi di prodotto si può parlare sui social? Sì, purché il prodotto sia presentato con una logica diversa a quella meramente di vendita, con un copy e un visual più emozionale che tecnico, ma sempre con l’obiettivo preciso di far crescere il posizionamento Brand.

Share This

Related Posts

related post

Nuovi progetti internazionali di Exhibit Design

Progetti internazionali per MGA Group che ha allestito due stand ad ISH, fiera biennale per le soluzioni casa di Francoforte,...

related post

L’evoluzione dell’ufficio stampa: come comunicare con giornalisti, blogger, influencer?

Com’è cambiato il lavoro dell’ufficio stampa negli ultimi anni? I nuovi media e i social media hanno rivoluzionato il metodo...

related post

Blog aziendale: quali sono i vantaggi reali?

Ormai è assodato: sono i contenuti a fare la differenza. Hai un sito internet aziendale, studiato nei minimi dettagli, graficamente molto...